Benvenuto nella nostra area stampa!

 

Qui si trova l'archivio con tutti i comunicati stampa precedentemente inviati. Se volessi ricevere in futuro i nostri comunicati saremo lieti di aggiungerti alla nostra lista distributori. Si prega di inviare un'email al nostro uffico stampa, all'email indicata qui sotto.

 

Le immagini ad alta risoluzione sono disponibili al download nella sezione dedicata ai singoli prodotti. Per ulteriori richieste di materiale informativo e/o fotografico contattaci direttamente.

 


Ufficio stampa Sharkoon
Grüninger Weg 48
35415 Pohlheim

 

pr@sharkoon.com

Pohlheim, 15 ottobre 2019 - Sharkoon Technologies è un produttore internazionale di componenti e periferiche per PC che offre ottime prestazioni a prezzi ragionevoli. Sharkoon introduce ora una nuova torre ATX midi: RGB FLOW. Il case attira l'attenzione grazie al suo design minimalistico, enfatizzato dalle due strisce integrate RGB controllabili. C'è molto spazio anche all'interno del case in cui, a scelta, possono essere installate fino a sei ventole o radiatori della stessa grandezza. Inoltre, Sharkoon garantisce numerose opzioni di installazione per quanto riguarda HDD e SSD.

Air FLOW per un raffreddamento ottimale

Mentre le strisce RGB sul pannello frontale e su quelli laterali assicurano la presenza di un flusso di luce, la fitta griglia posta sul pannello frontale e la ventola integrata da 120 millimetri garantiscono la giusta quantità di flusso d'aria. Per ottimizzare tutto questo, è possibile installare altre quattro ventole aggiuntive: una da 120 millimetri sul pannello frontale, due sotto il pannello superiore e una sul pannello posteriore. E c'è ancora spazio per i radiatori. Un radiatore da 360 millimetri che può raggiungere altezze fino a 6,4 centimetri può essere inserito dietro il pannello frontale, mentre uno da 280 millimetri e alto fino a 5,5 centimetri può essere installato nel pannello superiore. I filtri antipolvere situati sul pannello frontale, su quello superiore e sul fondo proteggono l'hardware da polvere e sporcizia. Tutti i filtri possono essere estratti facilmente per agevolare e velocizzare la pulizia del case.

Visione diretta dell'hardware

Il pannello laterale in vetro temperato si collega con il retro del case attraverso due viti a testa zigrinata, offrendo così una visuale incontrastata dell'hardware installato. La striscia a LED situata al di sotto del pannello in vetro rende la visibilità ancora più chiara.

LED controllabili per il FLOW necessario

RGB FLOW è dotato di una striscia a LED sia sul pannello frontale che su quello laterale. Entrambe le strisce sono connesse a catena e possono essere collegate al controller RGB integrato. Il controller può essere collegato ad altre tre componenti LED e, in questo modo, è possibile realizzare un'illuminazione sincronizzata a 14 effetti, senza utilizzare software e una scheda madre compatibile. Gli effetti vengono selezionati utilizzando il tasto reset del case. In alternativa, il controller RGB può essere collegato a una scheda madre con connessione RGB a 3 o 4 pin (pinout 5V-D-coded-G o V-D-G). Ciò permette all'illuminazione di essere integrata nella tecnologia di sincronizzazione RGB più comune dei più importanti produttori di schede madri.

Molto spazio per molti dati

È possibile installare fino a sei SSD sopra o all'interno del tunnel per l'alimentatore o dietro al supporto per la scheda madre. Per SSD o hard drive da 3,5'', è disponibile un alloggio SSD/HDD a lato dell'alimentatore. L'alloggio può essere facilmente spostato di qualche centimetro grazie agli slot extra lunghi per le viti a testa zigrinata, oppure può essere rimosso del tutto. Per evitare la presenza di rumori indesiderati causati dagli HDD, i supporti HDD sono dotati di punti di contatto gommati.

Case compatto ma spazioso

Nonostante il design compatto, schede grafiche lunghe fino a 35 centimetri e impianti di raffreddamento della CPU alti fino a 16,5 centimetri possono trovare spazio all'interno del case. Il tunnel per l'alimentatore ospita uno spazio disponibile di 21,5 centimetri e contribuisce all'aspetto ordinato e pulito dell'hardware integrato.

Pohlheim, 19 settembre 2019 – Sharkoon Technologies è un produttore internazionale di componenti e periferiche per PC che offre ottime prestazioni a prezzi ragionevoli. Sharkoon introduce ora sul mercato ELBRUS 1 e ELBRUS 2: due modelli di sedie da gaming comode ed ergonomiche. Ogni modello presenta materiali diversi e un design diverso. Per garantire la massima durevolezza, le sedie da gaming sono dotate di una struttura in acciaio integrata e di una base solida a cinque razze.

ELBRUS 1: Meccanismo a dondolo per una maggiore comodità.

Per alleviare i dolori alla schiena e garantire maggiore comodità, la ELBRUS 1 è dotata di un meccanismo a dondolo. Il piacevole dondolio offerto da questo meccanismo aiuta l'utente a rilassarsi durante lunghe sessioni di gioco. La maniglia che blocca e sblocca il meccanismo a dondolo è facile da raggiungere ed è situata sul lato inferiore della sedia.

ELBRUS 2: Regolabile secondo le esigenze personali.

Così come la ELBRUS 1, anche la ELBRUS 2 è dotata di un meccanismo a dondolo. Inoltre, la ELBRUS 2 può essere regolata ulteriormente secondo le esigenze dell'utente. Si può modificare non solo l'altezza della seduta, ma anche l'angolazione orizzontale dei braccioli e l'angolazione dello schienale. Lo schienale può essere reclinato e bloccato in maniera continua tra 90° e 160°, offrendo una posizione comoda in ogni tipo di situazione.

Braccioli imbottiti regolabili verso l'alto e il basso.

Per la massima libertà di movimento, ad esempio quando si utilizzano le periferiche da corsa, l'utente può semplicemente sollevare i braccioli della ELBRUS 1. Non è necessario l'utilizzo di leve o altri strumenti: i braccioli si possono regolare facilmente con le mani. Tuttavia, quando vengono abbassati, l'imbottitura dei braccioli contribuisce alla comodità generale della sedia e offre relax alle braccia.

Imbottitura extra per schiena e collo.

Se la ELBRUS 1 è dotata di un'imbottitura extra all'interno dei braccioli, la ELBRUS 2 la offre per la zona cervicale e lombare. In questo caso, Sharkoon ha introdotto due cuscini rivestiti da un soffice tessuto che possono essere assicurati alla sedia a seconda delle esigenze dell'utente.

ELBRUS 1 e il suo rivestimento in tessuto traspirante e facile da pulire.

Per una seduta comoda in estate e in inverno, la ELBRUS 1 è dotata di un rivestimento in tessuto traspirante e facile da detergere. Durante il periodo più caldo dell'anno, ciò permette un'ideale permeabilità al vapore acqueo e la dissipazione del calore. Al contrario, durante l'inverno, il rivestimento offre calore e comfort in modo immediato. La pulizia del rivestimento è molto semplice, basta utilizzare un panno liscio e normali detergenti.

Rivestimento in similpelle per la ELBRUS 2.

Contrariamente alla ELBRUS 1, la ELBRUS 2 è dotata di un robusto rivestimento in similpelle. Il materiale è facile da pulire e il suo grado di durevolezza è stupefacente. Le cuciture colorate donano un tocco in più per ogni versione della sedia.

Massima portata fino a 120 Kg e 150 Kg.

Entrambe le sedie da gaming sono dotate di una struttura in acciaio stabile e sono disposte su una solida base a cinque razze, anch'essa in acciaio come la struttura. La ELBRUS 1 offre una portata massima di 120 Kg, mentre quella della ELBRUS 2 può arrivare fino a 150 Kg. Le due sedie sono progettate per sostenere utenti fino a 190 cm di altezza. Le cinque rotelle poste sotto la base a cinque razze offrono stabilità e piena libertà di movimento. Le rotelle della ELBRUS 1 presentano un diametro di 50 millimetri, mentre quelle della ELBRUS 2 presentano un diametro di 60 millimetri.

Stazione di ricarica wireless e spazio di archiviazione

Pohlheim, 30 luglio 2019 – Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon presenta due nuovi Monitor Stand: il PURE e il POWER. A primo impatto possono sembrare simili, ma uno sguardo più attento rivela le differenze. La versione PURE consente di salvare spazio sulla scrivania, mentre la versione POWER offre anche un hub USB integrato, così come una stazione di ricarica wireless.

Più spazio sulla scrivania

Sia il Monitor Stand PURE che il Monitor Stand POWER, consentono di sollevare lo schermo offrendo una seduta ergonomica ottimale per l’utente. Entrambi i supporti permettono di ottenere maggiore spazio sulle scrivanie, posizionando le periferiche al di sotto dello stand. Particolarmente ideali le misure di 440 x 190 x 46 millimetri, in quanto risultano perfette per qualunque tastiera.

Il Monitor Stand POWER dalla ricarica wireless

Con il Monitor Stand POWER, tutti i dispositivi compatibili possono essere ricaricati comodamente utilizzando la stazione di ricarica wireless integrata. Quest’ultima è posizionata nella parte superiore destra del supporto, dove è possibile poggiare mouse (come lo Sharkoon SGM3) o smartphone. La ricarica ha una potenza massima in uscita pari a 5 watt.

Stabile ed ergonomico

Per il massimo della stabilità, entrambe le versioni del supporto per monitor, sono realizzate in acciaio spesso 1,3 millimetri e possono supportare anche grandi dispositivi, fino a 20 kg totali. Inoltre i piedini antiscivolo disposti alla base del Monitor Stand contribuiscono alla stabilità complessiva.

Massima connettività con il Monitor Stand POWER

Con il Monitor Stand POWER è possibile collegare fino a quattro dispositivi USB, a differenza del Monitor Stand PURE. Attraverso il cavo lungo 100 centimetri, l’hub integrato del Monitor Stand POWER viene collegato direttamente alla porta USB 3.0 del Pc. In questo modo si avranno a disposizione in modo veloce e comodo ben quattro porte USB, rendendo secondarie quella previste da un case.

il primo mouse da gaming wireless dalle potenzialità infinite

Pohlheim, 18 luglio 2019 – Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon presenta il nuovo SKILLER SGM3, il suo primo mouse da gaming wireless. Nella modalità wireless, il mouse è alimentato da una batteria agli ioni di litio, che può essere caricata tramite la tecnologia wireless o con cavo USB. L’illuminazione RGB conferisce un tocco di colore, ma soprattutto indicazioni utili sulla carica della batteria e il livello dei DPI.

Divertimento senza fine

Lo SKILLER SGM3 è dotato di un sensore ottico con 6.000 DPI e un polling rate di 1.000 hertz. Le impostazioni predefinite per i livelli dei DPI, la velocità del mouse e l’assegnazione dei pulsanti possono essere personalizzate utilizzando il software di gioco ad alte prestazioni.

La praticità dell’RGB

Il logo SKILLER illuminato sulla superficie dello SKILLER SGM3 consente di tenere sotto controllo il funzionamento del mouse. In questo modo sarà indicato il livello dei DPI selezionati e mostrato un avviso relativo a quando la batteria sarà quasi scarica. Ad ogni livello di DPI corrisponderà un colore specifico, il quale può essere liberamente scelto tra i 16,8 milioni di colori disponibili. Ogni livello di DPI può essere personalizzato.

Wireless o con cavo

Lo SKILLER SGM3 nella sua modalità wireless utilizza una frequenza di 2,4 GHz la quale entra in funzione tramite il nano ricevitore in dotazione. In alternativa, il gaming mouse può essere utilizzato con connessione via cavo. Questo è reso possibile grazie al cavo USB realizzato in treccia di tessuto fornito da Sharkoon. Utilizzando l’interruttore posizionato nella parte inferiore del mouse è possibile scegliere facilmente una delle due modalità operative.

Semplice nell’utilizzo

Sia nell’ambito gaming che da lavoro, lo SKILLER SGM3 offre una presa ottimale, grazie alla superficie gommata di entrambi i lati. Il mouse presenta un totale di sette pulsanti, settabili e personalizzabili attraverso il software in dotazione. Tuttavia, per coloro che vorranno fare a meno del software, i pulsanti saranno riconosciuti immediatamente con la funzione plug and play.

Ore di puro gaming

Lo SKILLER SGM3 è dotato di una batteria agli ioni di litio che garantisce ore di divertimento. Quest’ultima può essere comodamente ricaricata in modalità wireless o durante il gioco con l’apposito cavo USB. Il livello di carica della batteria può essere tenuto sempre sotto controllo, grazie al logo SKILLER illuminato, il quale lampeggerà non appena la batteria raggiungerà un livello critico.

L'ATX full tower dallo spazio illimitato

Pohlheim, 03 giugno 2019 – Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon presenta due nuovi case, il CA200G e il CA200M, della nuova serie premium, la ELITE SHARK. I due casi si distinguono per la cura dei materiali, ampio spazio e attenzione al prezzo, nonché per le loro linee eleganti e raffinate, che consentono l’installazione dell’hardware di fascia alta, grazie all’enorme spazio a disposizione. Le paratie sono rigorosamente in vetro temperato accompagnate da un’efficiente illuminazione RGB.

ELITE SHARK CA200M: Il case ottimizzato in tutti i suoi aspetti

Accanto al pannello laterale in vetro temperato, il CA200M presenta un frontale in griglia mesh, in questo modo l’afflusso d’aria sarà semplicemente ottimale. Il case asserve a due importantissime funzioni, da un lato realizza un airflow eccellente, dall’altro grazie alla paratia con apertura a sportello, consente un rapido e comodo accesso a tutta la componentistica.

ELITE SHARK CA200G: Pura eleganza

Come per la versione sopra descritta, il CA200G ha anch’esso la paratia a sportello in vetro temperato. Tuttavia, l’unica differenza che caratterizza questa versione, risiede nel pannello frontale, che non è realizzato in griglia mesh, ma nel CA200G è in vetro temperato. Grazie alla sua caratteristica riflettente, il vetro opacizzato è lo sfondo perfetto per l’illuminazione RGB.

Ampio spazio per componenti di fascia alta

Oltre alle schede madri in formato ATX e E-ATX, le schede grafiche fino a 42,5 centimetri troveranno pieno spazio nei nostri full tower CA200M e CA200G. Inoltre i dissipatori della CPU con altezza massima fino a 16,5 centimetri e gli alimentatori con lunghezza fino a 24 centimetri avranno sufficiente spazio all’interno delle generose dimensioni dei case. Oltre ad un cable managemet completo, è possibile installare quattro hard disk da 3,5” e sette SSD da 2,5”.

Colori brillanti

Entrambi i case sono equipaggiati con illuminazione a LED sul frontale e con una ventola LED addressable da 120 mm sul pannello posteriore. Tramite schede madri con connettori per LED addressable, è possibile collegare fino a sette elementi. Utilizzando la configurazione pin 5V-D-coded-G o 5V-D-G, questi ultimi possono essere illuminati fino a 16,8 milioni di colori. Qualora mancasse questa compatibilità con le schede madri, l’illuminazione può essere regolata manualmente, grazie al controller RGB integrato, mediante il tasto dedicato posto sul pannello superiore del case. Gli effetti d’illuminazione selezionali sono 20.

Installazione delle schede grafiche: Classica o Verticale

A prescindere dalla versione scelta dell’ELITE SHARK CA200, l’installazione delle schede grafiche non trova nessun limite. Queste possono essere montate o in modo convenzionale oppure verticalmente. Per l’installazione orizzontale classica, un supporto per la scheda grafica è incluso come accessorio, che viene semplicemente installato con le viti a testa zigrinata. Il supporto è gommato e impedisce il cedimento delle schede grafiche. Nel case sono stati previsti due ulteriori slot di espansione per il montaggio di schede grafiche verticali. Questo è possibile attraverso l’apposito kit, “Vertical Graphics Card Kit”, reso disponibile separatamente da Sharkoon.

Flusso d’aria ottimizzato in entrambe le versioni

Sia nel CA200M che nel CA200G ci sono sette posizioni dove installare le ventole. I case supportano le configurazione con doppio radiatore: i radiatori da 420 millimetri possono essere installati nella parte anteriore del case, mentre quelli da 360 millimetri possono essere montati sotto il pannello superiore. All’interno del case la presenza di uno speciale supporto e fessure particolarmente lunghe, consentono una facile installazione di un serbatoio e di una pompa di raffreddamento a liquido. Infine per evitare, che polvere e sporco entrino nei cabinet, ogni apertura dedicata all’airflow ha un filtro antipolvere rimovibile.

Scheda audio esterna USB Hi-Res Audio

Pohlheim, 25 giugno 2019 – Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon presenta il Gaming DAC Pro S. Si tratta di una scheda audio esterna, che converte i segnali digitali in analogici e viceversa, permettendo ad una una comune cuffia di ottenere un audio ad alte prestazioni. Per realizzare ciò, il Gaming DAC Pro S è dotato di una frequenza di campionamento certificata ad alta risoluzione e un rapporto segnale/rumore di 100 decibel.

Suono accattivante con audio ad alta risoluzione

Con il Gaming DAC Pro S, i dettagli acustici possono essere vissuti al meglio. Ciò è reso possibile grazie alla frequenza di campionamento ad alta risoluzione di 96 kHz a 24 bit e ad una potenza in uscita di ben 2 volt. Il convertitore audio produce un'esperienza di ascolto da veri audiofili, consentendo durante il gioco di determinare in modo preciso e accurato la direzione e la distanza dei suoni circostanti. Infine la trasmissione vocale sarà semplicemente chiara e fluida.

Nessun software necessario – semplicemente DAC e Play

Per la massima facilità d'uso, non è necessario alcun software per il Gaming DAC Pro S. Il convertitore digitale-analogico, deve essere collegato solo a una porta USB e quindi a un auricolare o altoparlante per poter funzionare - per questo è fornito di un’entrata TRRS/stereo placcata in oro. Coloro che desiderano utilizzarlo con dispositivi Android hanno bisogno di un adattatore OTG disponibile separatamente.

Certificato per un’esperienza ad alta risoluzione

Il Gaming DAC Pro S è certificato secondo i requisiti della Japan Audio Society (JAS) per i supporti audio moderni e ad alta risoluzione. Questo garantisce un'alta frequenza di campionamento e una dinamica sonora altamente qualitativa.

Compatto e portatile

Con le dimensioni e il formato di una comune chiavetta USB, il Gaming DAC Pro S è facile da trasportare e sempre pronto all'uso. Una volta connesso al computer non occupa più spazio di un comune dispositivo periferico, ma migliora in modo assoluto il suono.

Suono cristallino e senza interferenze

Grazie all'eccellente rapporto segnale/rumore di 100 decibel, il Gaming DAC Pro S può garantire un suono cristallino. Il dispositivo offre un'alternativa alle schede audio native, evitando il rumore di sottofondo che, ad esempio, può derivare dall'alimentatore.

Comoda sedia da gioco con struttura in acciaio solido

Pohlheim, 06 giugno 2019 - Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon presenta la ELBRUS 3. La sedia da gioco si ispira al racing e risulta comoda ed ergonomica. Il telaio in acciaio e la base a stella in lega di alluminio offrono la massima stabilità.

Ergonomica e regolabile

La ELBRUS 3 è facilmente regolabile e si adatta alle esigenze ergonomiche dell’utente. La sedia prevede differenti regolazione dallo schienale al sedile, fino ai braccioli. Questi ultimi possono essere impostati in altezza, lunghezza e ruotabili verso destra o verso sinistra. Con ciò l’utente ha svariate possibilità per trovare la posizione più sana e congeniale.

Il relax a misura dell’utente

Lo schienale della ELBRUS 3 può essere regolato da 90° fino a 160° per il massimo comfort durante le pause prolungate. Una maniglia posizionata sul lato destro della sedia, consente una facile regolazione della posizione dello schienale. Coloro i quali preferiscono essere dondolati, possono avvalersi del meccanismo a dondolo. Attraverso la manopola collocata al di sotto del sedile sarà facilmente bloccabile o sbloccabile all’occorrenza.

Morbida imbottitura in similpelle

Grazie ad un’imbottitura particolarmente morbida tale da adattarsi alla forma del corpo, e con rivestimento in similpelle, la seduta risulterà sempre confortevole. Tutto ciò insieme alla composizione dei lati del sedile, creano un comfort avvolgente. La base della seduta è sagomata per garantire la massima libertà alle gambe, indipendentemente dalla tensione generata durante le ardue sessioni di gioco.

Certificata per supportare fino a 150 kg

La ELBRUS 3 con una base a stella in lega di alluminio, telaio robusto in acciaio e pistone a gas classe 4 garantisce il più alto grado di stabilità. La sedia da gaming è progettata per supportare fino a 150 kg ed è ideale per utenti con altezza di 190 cm.

Mobilità completa

La sedia è equipaggiata con rotelle da 60 mm, progettate appositamente per gli interni e per garantire la massima mobilità su superfici piane.

Sharkoon SKILLER SGD1

Pohlheim, 2 aprile 2019 – Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon presenta la SKILLER SGD1. La robusta e stabile scrivania pensata per il gaming così come per il lavoro, è realizzata con un design moderno ed ergonomico. Il cable management integrato consente di gestire hardware e periferiche in modo ordinato.

Ripiano ergonomico.

Per affrontare senza fatica le lunghe sessioni di gioco o di lavoro, Sharkoon ha pensato di realizzare i bordi del piano della scrivania in forma aerodinamica. Con questa caratteristica, mani e polsi possono riposarsi. Infine i lati sporgenti della scrivania fungono da supporto per i gomiti.

Il Moderno design Skiller per gamer.

Con il piano completamente nero e i piedi in doppia colorazione blu e nera, la scrivania si trasforma nel componente d’arredo ottimale per le periferiche della serie SKILLER. Il design sportivo della SKILLER SGD1 la rende un must per i giocatori attenti allo stile.

Stabile grazie ai materiali solidi utilizzati.

La SKILLER SGD1 è dotata di gambe robuste in acciaio, che garantiscono la massima stabilità grazie alla loro progettazione triangolare. Inoltre qualora fosse utilizzata su superfici irregolari, è possibile regolarne l’altezza attraverso i piedini.

Cable management per il massimo dell’ordine.

Il maggiore ordine sulla scrivania è garantito dal sistema di cable management integrato nella parte inferiore del ripiano. I cavi possono essere posizionati in modo ordinato sul retro e portati nel sistema di gestione dei cavi. Quest’ultimo può essere montato nella direzione desiderata grazie alla sua versatilità.

Disponibilità.

La scrivania da gaming SKILLER SGD1 è ora disponibile per la vendita.

Qualità, efficienza e modernità

Pohlheim, 19 marzo 2019 – Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon presenta il WPM Gold ZERO, l’alimentatore certificato 80 PLUS Gold. Utilizza tutta l’attuale tecnologia ed è realizzato con componenti di alta qualità. Grazie alla sua semi modularità permette risparmio di spazio e ordine totale all’interno del case.

Efficienza certificata

Grazie alla sua efficienza fino al 90%, il WPM Gold ZERO ha ottenuto la certificazione 80 PLUS Gold. Questo consente l’ottimizzazione dei consumi con un forte impatto sul risparmio di energia elettrica.

Voltaggio stabile con la moderna tecnologia LLC

Con il WPM Gol ZERO, Sharkoon si affida alla più recente ed efficiente tecnologia dei convertitori risonanti LLC. In questo modo l’alimentatore fornisce una tensione costante ed affidabile con un’elevata efficienza. Attraverso la sua progettazione tecnologica e l’utilizzo di componenti altamente qualitativi, i livelli di rumore e di calore sono ridotti al minimo.

Modalità ZERO RPM per un funzionamento silenzioso

Oltre ai componenti di alta qualità, Sharkoon ha equipaggiato il dispositivo con la modalità ZERO RPM. Come suggerisce il nome della funzione stessa, la rotazione della ventola si arresterà con carichi bassi o moderati, per un funzionamento privo di ogni minimo rumore. Quando la modalità Zero RPM è disattiva, la ventola continuerà a girare in modo lento ma costante, per garantire un flusso d'aria ottimale.

Semi modulare e RYZEN compatibile

Il design semi modulare consente un’installazione all’interno del case ordinata, lasciando piena libertà di scelta all’utente nella selezione dei cavi. Unica eccezione sono le connessioni che riguardano l’ATX e la connessione 4+4-pin della CPU. Quest’ultima fornisce una potenza ottimale anche a sistemi con alte prestazioni. I pc con processori AMD RYZEN possono essere utilizzati senza bisogno di adattatori aggiuntivi tramite i due connettori PCIe/CPU, i quali consentono un collegamento ottimale anche con le schede grafiche.

Prezzo e disponibilità

Lo Sharkoon WPM Gold ZERO è ora disponibile in tre diversi categorie di potenza.

Il case per giocatori attenti al prezzo

Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon è lieta di presentarvi il nuovo ATX midi tower : il VG7-W. Il case è un mix di estetica ed efficienza. Da un lato grande areazione per l’hardware che sarà installato, hardware che non abbisogna di compromessi. Dall’altro un design che richiama dimensioni si compatte ma votate fortemente al gaming. In definitiva un case polifunzionale.

Pannello laterale in acrilico e ventole illuminate

La paratia del VG7-W è realizzata in acrilico per poter mostrare tutta la componentistica all’interno del case. Diversa la progettazione del pannello frontale, il quale risulta sportivo e moderno ma soprattutto efficiente in quanto realizzato in griglia mesh. Questo consente un afflusso d’aria ottimale, grazie anche alle due ventole da 120 mm sul frontale ed una sul posteriore, le quali sono presenti in colorazione rossa, verde e blu. Infine è presente anche una versione RGB.

LED addressable nella versione RGB

Il VG7-W in versione RGB è dotato di tre ventole LED RGB addressable controllabili mediante qualsiasi scheda madre compatibile (configurazione pin: 5V-Dcoded-G o 5V-D-G). Qualora ciò non fosse possibile, i quattordici effetti luminosi sono selezionabili mediante il tasto reset collocato sulla parte superiore del case.

Filtri antipolvere rimovibili e tanto spazio per l’hardware

Per proteggere in modo ottimale l’hardware dai depositi di polvere, Sharkoon ha pensato di inserire filtri antipolvere in corrispondenza delle prese d’aria. Questi possono essere rimossi per una facile pulizia. Nonostante le dimensioni compatte del case, per l’installazione dei componenti non si dovrà incontrare nessun compromesso. Gli interni consentono di montare schede grafiche fino a 37,5 cm, quattro SSD, tre HDD e un’unità ottica.

Case per pc in un design retrofuturistico

Linden, 31 gennaio 2019 – Sharkoon Technologies, è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon è lieta di presentarvi la nuova serie di case midi ATX: VG6-W. I nuovi cabinet sono progettati per utenti attenti al budget e pensata per sistemi di raffreddamento ad aria. Il VG6-W è equipaggiato con tre ventole a LED monocolore o con tre ventole RGB, inoltre è presente la doppia finestra in acrilico sul pannello frontale e laterale.

Sguardo accattivante

Il panello frontale del VG6-W grazie al suo design retrofuturistico, è adatto ai gamer che sono alla ricerca di un prodotto particolare. Infatti le due ventole LED posizionate anteriormente richiamano la forma di un occhio, conferendo al case un tocco di espressività. Per finire la finestra angolare in acrilico mette in risalto la luminosità.

L’hardware in evidenza

Il pannello laterale dello Sharkoon VG6-W ha una grande paratia in acrilico per mostrare tutti i componenti integrati nel sistema. Tutte le modifiche effettuate all’interno del case saranno ben visibili.

Compatto dentro

Questo midi ATX a prima impatto potrebbe risultare molto compatto, e di fatti lo è, ma non va ad inficiare minimamente la compatibilità con l’hardware. Il suo interno può ospitare comodamente schede madri conformi agli standard ATX e fino a quattro SSD, tre HDD e un’unità ottica (5,25”).

Airflow ottimale – preinstallato

Il VG6-W è dotato di base di tre ventole da 120 millimetri: due anteriori e una posteriore. Il case è disponibile in quattro versioni: tre delle quali presentano ventole luminose monocolore rosse, verdi e blu. Un’ulteriore versione è illuminata con ventole RGB. Quest’ultime presentano nove LED addressable che possono essere collegate alla scheda madre (configurazione pin 5V-D-coded-G o 5V-D-G). Qualora la scheda madre non presentasse un connettore compatibile, i 14 effetti d’illuminazione possono essere selezionati mediante il pulsante reset presente sul case.

L’alimentatore per pc con componenti altamente qualitativi per la massima efficienza

Linden, 16 gennaio 2019 – Sharkoon Technologies, è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon è lieta di presentarvi il SilentStorm Cool Zero. Si tratta di un alimentatore certificato 80 PLUS Gold con componenti di alta qualità e senza compromessi. Le sue particolari caratteristiche consentono un’alimentazione efficiente e un raffreddamento regolabile.

Certificazione 80 PLUS Gold

Il SilentStorm Cool Zero è certificato 80 PLUS Gold, con un’efficienza fino al 92% per 230 V. Ne consegue un alimentatore ideale per chi è attento al risparmio energetico.

Affidabilità e stabilità grazie ai componenti altamente qualitativi

Sharkoon ha dotato l’alimentatore di condensatori esclusivamente giapponesi, certificati a 105 ° C e una ventola da 135 mm con cuscinetto idrodinamico. Quest’ultima garantisce un funzionamento particolarmente silenzioso, affidabile e con una durata media fino a 100.000 ore.

Raffreddamento completamente regolabile con le modalità “Zero RPM” e “Ritardo spegnimento ventola”

Sul retro dell’alimentatore sono presenti due interruttori mediante i quali è possibile attivare le due differenti modalità della ventola. Nel “Fan Delay mode”, la ventola dell’alimentatore continuerà a funzionare per ulteriori 60 secondi dallo spegnimento del sistema, per evitare punti caldi e garantire il raffreddamento completo dei componenti. Con la modalità “Zero RPM” la rotazione della ventola si arresterà con carichi bassi o moderati, per un funzionamento privo di ogni minimo rumore. Quando la modalità Zero RPM è disattiva, la ventola continuerà a girare in modo lento ma costante, per garantire un flusso d'aria ottimale.

Stabilità e longevità grazie alla presenza di tutte le funzioni di protezione dalla corrente

Oltre ai condensatori di altissima qualità, Sharkoon si affida alla più recente ed efficiente tecnologia dei convertitori risonanti LLC. In questo modo il SilentStorm Cool Zero fornisce una tensione costante ed affidabile con un’elevata efficienza.

Naturalmente l’alimentatore è dotato di tutte le funzioni di protezione dalla corrente. Pertanto sono presenti le protezione da sovralimentazione, sovratensione, sottotensione, cortocircuito, sovracorrente e sovratemperatura.

Completamente modulare e compatibile con RYZEN

Grazie al sistema dei cavi completamente modulare, sono utilizzati solo i cavi necessari per il collegamento di hardware e periferiche. In questo modo il cablaggio all’interno del case non ostacolerà il flusso d’aria con cavi inutili. Infine con un totale di due connettori per la CPU 4+4 pin, è garantita la compatibilità al 100% con le schede madri AMD RYZEN.

Disponibilità

Lo Sharkoon SilentStorm Cool Zero è ora disponibile in tre diverse categorie di potenza.

Il drago dal design accurato e precisione senza eguali

Linden, 13 Dicembre 2018 – Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon è lieta di presentarvi il successore del famoso mouse da gaming Drakonia, il Drakonia II. Quest’ultimo si presenta con una nuova veste a squame di drago e con una ergonomia ottimale. Il mouse dispone del sensore ottico PixArt e di numerosi pulsanti programmabili.

Sensore preciso e peso regolabile

Lo Sharkoon Drakonia II è dotato del sensore ottico PixArt 3360, settabile fino a 15.000 DPI, consentendo agli utenti di personalizzarlo fino a sei livelli di DPI. L’indicatore DPI con illuminazione bianca, ha la funzione di segnalare quale livello di DPI è stato selezionato. Per gli amanti dei dettagli e del massimo della personalizzazione, il Drakonia II ha un sistema di regolazione del peso, composto da un set di cinque pesi da 5,6 grammi, che consentono di ottimizzare il carico fino a 28 grammi.

Equipaggiato con dodici pulsanti completamente programmabili

Il Drakonia II con i suoi dodici pulsanti programmabili, offre ai giocatori MMO la possibilità di settarli con le funzioni più utilizzate. Inoltre i pulsanti pollice, se con il suo predecessore erano solo due, ora sono stati aggiornati a sei. Per una durata nel tempo, i pulsanti destro e sinistro del mouse sono dotati dei qualitativi switch Omron.

Il design nel segno del drago con illuminazione RGB

Il Drakonia II è realizzato con l’accattivante design a squame di drago, disponibile nella versione verde o nera. I pulsanti pollice, la rotellina di scorrimento e il logo Drakonia sono tutti supportati con illuminazione RGB. Infine per una presa sicura le scocche laterali sono realizzate in materiale testurizzato.

Gaming software per ogni esigenza

Affinché il Drakonia II sia sempre pronto alla prossima battaglia, Sharkoon ha integrato il mouse da gaming con un software ad alte prestazioni. Utilizzando quest’ultimo, è possibile impostare i livelli DPI, assegnare macro e funzioni personalizzate. Inoltre, il software consente la personalizzazione dei colori e degli effetti luminosi. Il software da gaming è disponibile per il download sul sito web di Sharkoon.

Lo Sharkoon Drakonia II è ora disponibile per la vendita in colorazione verde o nera.

I nuovi case midi tower con vetro temperato ed ottimizzati per l’RGB

Linden, 28 Novembre 2018. Sharkoon Technologies, è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo accessibile. Sharkoon è lieta di presentarvi il TG4, la versione compatta del TG5. Allo stesso tempo è stato realizzato un aggiornamento del noto SKILLER SGC1 midi tower, con l’aggiunta di ventole RGB addressable, che presenta a differenza del passato un paratia laterale completamente in vetro temperato, anziché in acrilico. Il TG4 è disponibile nella versione RGB addressable, così come nelle versioni monocromatiche.

Sharkoon TG4: il case compatto per gamer attenti al prezzo

La forza dello Sharkoon TG4 è senz’altro la sua compattezza rispetto al già collaudato ed acclamato TG5. Durante la realizzazione di questo ATX midi tower, l’attenzione si è concentrata sulle dimensioni ridotte, eliminando gli alloggiamenti per le unità ottiche, risultando non necessari dato il design compatto. Questo non ha limitato l’installazione dell’hardware, potendo comodamente montare schede madri mini-ITX e micro-ATX, nonché schede grafiche da 37,5 centimetri ed alimentatori da 26,5 centimetri. I dispositivi di raffreddamento della CPU non devono superare l’altezza di 16 cm. Infine c’è spazio anche per due unità da 3,5 pollici e ben quattro da 2,5 pollici. Il tutto rende il TG4 ideale per sistemi di raffreddamento ad aria.

Esteticamente moderno grazie al vetro temperato e all’RGB

Proprio come il suo predecessore, il TG4 è equipaggiato con doppio vetro temperato sul pannello frontale e laterale, questo consente di mettere in mostra tutta la componentistica in un design elegante. Il case viene fornito di quattro ventole da 120 millimetri illuminate. Tre di queste sono posizionate sul pannello anteriore ed un una sul posteriore, per garantire un flusso d’aria efficiente.

Riguardo l’illuminazione il cliente può scegliere tra tre varianti, ventole rosse, blu ed RGB. Proprio quest’ultime possono essere collegate ad un controller RGB a quattro entrate. Il controller attraverso un connettore a 3 pin per LED RGB addressable presente sulla scheda madre, consentirà di selezionare effetti e colori per poi essere sincronizzati con gli altri componenti. In alternativa l’illuminazione può essere controllata manualmente. In questa modalità sono disponibili 14 effetti d’illuminazione, modificabili mediante il tasto reset presente sul case. Qualora fosse necessario è possibile spegnere l’illuminazione.

Sharkoon SKILLER SGC1 RGB per completare la serie

Con lo Sharkoon SKILLER SGC1 RGB, è stato aggiornato il suo predecessore con l’aggiunta di due ventole da 120 millimetri RGB LED addressable e paratia in vetro temperato. Oggi sono presenti i modelli con ventole monocolore e pannello laterale in acrilico e la versione RGB. Quest’ultima prevede un controller RGB a quattro entrate, che può essere collegata alla scheda madre per sincronizzare gli effetti dell’illuminazione con il resto dell’hardware. Come per il TG4, è possibile selezionare fino a 14 modalità d’illuminazione mediante il tasto reset, oppure spegnerla completamente.

Ampia gamma di funzioni

La serie SKILLER SGC1 anche con il nuovo arrivato, mantiene le sue caratteristiche peculiari. Le numerose opzioni d’installazione sono il fiore all’occhiello di questo case, infatti si posso liberamente montare schede madri nel formato mini-ATX, micro-ATX e ATX. Dissipatori della CPU fino a 15,3 centimetri, nonché schede grafiche con una lunghezza di 40 centimetri e alimentatori fino a 24 centimetri. Sono presenti anche due alloggiamenti per l’installazione di unità ottiche da 5,25 pollici che non abbisognano di attrezzi. In alternativa è possibile installare hard disk da 3,5 pollici. Qualora si necessitasse di più spazio, gli alloggiamenti potranno essere smontati.

Nella parte inferiore del case, il tunnel dell’alimentazione e la gabbia per gli hard disk, garantiscono sempre il massimo dell’ordine. Proprio quest’ultima, essendo mobile, consente di installare fino a due HDD. Gli hard disk sono isolati dalla gabbia mediante appositi rivestimenti in gomma. Sharkoon ha pensato di ottimizzare lo spazio relativo al pannello frontale per consentire l’installazione di sistemi di raffreddamento a liquido, e grazie alle pratiche fessure si avrà una grande flessibilità in merito alle dimensioni. I pratici fori consentono il passaggio ordinato dei cavi. Infine l’SGC1 RGB è protetto da comodi filtri antipolvere, posizionati rispettivamente nella parte superiore, inferiore e frontale del case.

Prezzo e disponibilità

Sono ora disponibili tutte e tre le versioni dello Sharkoon TG4. Lo Sharkoon SKILLER SGC1 RGB è ora disponibile.

Il tappetino per il mouse dallo scorrimento ottimale

Linden, 21 Novembre 2018. Sharkoon Technologies è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazioni ad un prezzo competitivo. Sharkoon è felice di presentarvi il nuovo tappetino da gaming 1337 RGB nei nuovi formati XL ed XXL. Come per il suo predecessore, i nuovi tappetini conservano le medesime caratteristiche, precisione, scorrimento e una base antiscivolo. Inoltre non manca la pratica guida passacavo, che consente ordine e una migliore giocabilità.

Sharkoon 1337 RGB flessibile e robusto.

I tappetini della serie 1337 RGB sono realizzati in tessuto resiliente per una lunga durata. La superficie consente uno scorrimento ottimale, e nei momenti salienti di gioco la base gommata antiscivolo garantirà la massima stabilità. La novità è l’illuminazione RGB integrata lungo tutto il bordo del tappetino. Sharkoon è riuscita nel pieno intento di unire qualità ed estetica, grazie alle cuciture in nylon trasparenti che tengono ben salda la striscia a LED di cui è composto l’1337 RGB.

Facilità d’uso ed illuminazione RGB.

Il colore dell’illuminazione può essere scelto liberamente da una gamma RGB specificata. Sono disponibili tre modalità d’illuminazione, che come tutte le altre funzioni, possono essere impostate tramite l’apposito tasto collocato sul controller. Il controller non interferisce con i movimenti del mouse grazie allo spessore di soli 9 mm, inoltre quest’ultimo dispone di una pratica guida passacavo per il mouse, per la massima praticità durante il gioco.

Differenti dimensioni per ogni gamer.

Tutti i tappetini da gaming della serie 1337 RGB hanno uno spessore di soli 3 mm, essendo quindi particolarmente sottili. Le differenze riguardano le dimensioni: la versione standard dell’1337 RGB misura 359 x 279 x 3 mm. Chi necessita di uno spazio superiore, la scelta migliore è l’1337 XL che misura 450 x 380 mm. Infine per chi vuole poggiare anche la propria tastiera sul tappetino, è disponibile la versione RGB XXL, dalle dimensioni generose di 905 x 425 mm.

I nuovi tappetini da gaming della serie 1337 RGB, sono ora disponibili.

Il mouse da gaming essenziale

Linden, 29 Ottobre 2018 – Sharkoon Technologies, è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazione ad un prezzo accessibile. Sharkoon è felice di presentarvi il suo ultimo mouse da gaming: lo Skiller SGM2, nato per gli eSport. Il dispositivo è semplice, ergonomico, realizzato per destrorsi, plug and play e con un sensore ottico fino a 6.400 DPI – ad un prezzo molto competitivo.

Ottimizzato per il gaming grazie al suo design

Lo SKILLER SGM2 è realizzato per destrorsi, grazie all’ergonomico design e alla scelta accurata dei suoi materiale di fabbricazione, risulta particolarmente confortevole. I lati gommati e la sua forma si adattano perfettamente al palmo della mano offrendo il massimo grip. I due pulsanti dedicati al pollice della mano sono facilmente accessibili e con un punto di pressione chiaramente percepibile.

Sensore ottico con 6.400 DPI

Il cuore pulsante del mouse è il suo sensore ottico, ottimizzato per gli eSport e settabile fino a 6400 DPI. È possibile scegliere fra quattro livelli di DPI: 400, 1.200, 3.200 e 6.400. Utilizzando l’interruttore dedicato ai DPI possono essere selezionati velocemente anche durante le fasi di gioco. L’illuminazione funge da indicatore dei DPI selezionati. Infine il polling rate da 1000 Hertz è sinonimo di precisione assoluta per ogni singolo movimento. Nessun software è necessario, questo lo rende fruibile in modo semplice e rapido.

Illuminazione RGB

Lo SKILLER SGM2 gaming mouse si presenta con illuminazione RGB, contraddistinta da una striscia di contorno e dal logo SKILLER illuminato, abbinata ad un design compatto in colorazione nera. Utilizzando l’interruttore sul fondo del mouse è possibile selezionare fino a sei modalità di illuminazione. Qualora l’illuminazione non fosse più necessaria, potrà essere comodamente disattivata.

Lo Sharkoon SKILLER SGM2 gaming mouse è ora disponibile.

La sedia da gaming per top player

Linden, 22 Ottobre 2018 – Sharkoon Technologies, è un produttore a livello mondiale di componenti e periferiche per pc che vantano prestazione ad un prezzo accessibile. Il marchio Sharkoon amplia la sua gamma da gaming presentando la SKILLER SGS5: un modello premium con rivestimento in vera pelle.

Rivestimento in vera pelle di alta qualità

La Sharkoon SKILLER SGS5 si presenta al grande pubblico in colorazione nera con rivestimento in vera pelle. Le caratteristiche del materiale uniche nel suo genere, come l’alta traspirabilità, grana ed imperfezione naturali, conferiscono alla SKILLER SGS5 un aspetto altamente qualitativo per un comfort da prima della classe.

Cuscini supporto testa e lombare inclusi

Se necessario potranno essere montati i cuscini per supporto testa e lombare, particolarmente importanti per mantenere una corretta postura durante le lunghe sessioni di gioco. Le federe dei cuscini potranno essere comodamente rimosse e lavate a 30 gradi.

Top comfort e durabilità

La Sharkoon SKILLER SGS5 possiede le medesime dimensioni generose e comfort della SGS4: la portata massima è di 150 chilogrammi con la stessa struttura completamente in acciaio. É raccomandata per utenti con altezza massima di 200 cm, grazie anche all’ampia seduta e all’ampio schienale.

Base a stella con funzione blocco

La solida base a stella realizzata in alluminio con rotelle extra large da 75 mm offre la massima stabilità. Le rotelle garantiscono la mobilità sulle superfici di ogni pavimento, e grazie alla pratica funzione di blocco saranno impediti movimenti indesiderati. Tale caratteristica sarà apprezzata soprattutto dagli appassionati delle due ruote, in quanto avranno un vantaggio decisivo al momento della pressione della pedaliera dei freni.

Imbottitura confortevole e braccioli 4D.

Il comfort della seduta è garantita da un’imbottitura realizzata in schiuma ad alta densità: 70 kg/m³ sul sedile e sullo schienale. La seduta è ergonomica e assistita da braccioli multifunzione in 4D. Essi possono essere regolati in quattro direzione, altezza, larghezza, ruotati internamente ed esternamente ed infine traslati avanti ed indietro. Il pistone a gas di classe 4 consente di regolare l’altezza della seduta in modo ottimale. Le differenti regolazioni garantiscono una postura ottimale, grazie allo schienale reclinabile da 90° a 160° per il massimo relax, e ad un meccanismo a dondolo attraverso il quale è possibile scegliere un angolo di inclinazione da 0° a 14° oppure bloccarla nella posizione desiderata.

La Sharkoon SKILLER SGS5 Gaming Seat è ora disponibile.

Sharkoon PURE STEEL ATX Midi Tower | Struttura in acciaio | Spazioso internamente per l’hardware da gaming ad alte prestazioni | Pannello laterale in vetro temperato | Progettato internamente per dare la massima visibilità all’hardware | Possibilità di installare fino a sei ventola da 120 mm | Disponibile in nero, bianco e in versione nera con ventole RGB addressable

Linden, 16 Ottobre 2018 – PURE STEEL, Sharkoon Technologies presenta il nuovo ATX midi tower che mette al centro di tutto la creatività. Il design minimalista, la struttura realizzata in acciaio e la paratia laterale completamente in vetro temperato, con il tunnel dell’alimentazione collocato nella parte superiore del case, consentono una panoramica dell’hardware senza eguali. Il pannello frontale pulito e lineare si presta al modding più creativo e alle idee più svariate.

Il PURE STEEL permette di mostrare in maniera ottimale l’hardware al proprio interno, non essendo assolutamente condizionato dalla grandezza dei componenti. Di conseguenza al proprio interno potrà contenere schede madri di grandi dimensioni, processori multipli, dissipatori con altezza massima fino a 16 cm e schede grafiche con lunghezza massima fino a 42 cm. Inoltre è presente un supporto gommato per schede grafiche particolarmente pesanti.

Il PURE STEEL viene fornito con due ventole da 120 mm, una collocata sul retro e l’altra sul fondo del case. Qualora venisse rimosso il coperchio della paratia laterale dedicato all’installazione degli HDD/SSD, sarà possibile installare fino a sei ventola da 120 mm. Il raffreddamento a liquido può essere montato senza nessuna difficoltà grazie alle lunghe fessure a quest’ultimo dedicato. Il fondo del case presenta sufficiente spazio per un radiatore da 360 mm.

Il PURE STEEL è disponibile anche nella versione RGB con telaio nero. Quest’ultimo include quattro ventole RGB addressable, di cui una è situata sul retro e tre sul fondo del case. Il cabinet è fornito di un controller per le ventole RGB, che funge anche da splitter, potendo così collegare le schede madri compatibili e fino ad otto componenti RGB addressable. L’illuminazione sarà controllata tramite il software della scheda madre. Per le mainboard sprovviste di connessione RGB addressable, i componenti LED possono essere controllati manualmente attraverso il tasto reset posizionato sul pannello superiore del case, a cui corrispondono quattordici effetti di illuminazione preimpostati.

Il PURE STEEL è ora disponibile nella sua versione nera, bianca o RGB.

Sharkoon SKILLER SGK4 tastiera gaming illuminata | Tastiera a membrana con N-Key Rollover e retroilluminazione segmentata RGB divisa in sei zone | Quattro tasti profilo e quattro tasti illuminazione dedicati | Gaming software per personalizzare tasti funzione e macro | Tasti funzione con azioni multimediali predeterminate

Sharkoon amplia la sua gamma di tastiere da gaming e presenta la SKILLER SGK4: una tastiera a membrana con supporto N-Key Rollover e retroilluminazione segmentata RGB, che può essere regolata in sei zone. È possibile selezionare diversi colori ed effetti di illuminazione utilizzando i quattro tasti dedicati. L'illuminazione può anche essere personalizzata tramite il software della SGK4, ottimizzato per Windows, in merito agli effetti, frequenze, direzioni, colori o luminosità.

Attraverso il software è possibile assegnare ai tasti nuovi comandi e creare nuove macro. Inoltre sono personalizzabili il tempo di risposta dei tasti, polling rate (fino a 1000 Hz) e disattivare il tasto Windows. Le modifiche possono essere salvate nella memoria integrata della tastiera in corrispondenza di uno dei quattro profili di gioco. I tasti profilo sono dedicati e selezionabili durante il gioco. Ulteriori profili potranno essere creati tramite il software, per poi essere caricati nella memoria interna della tastiera.

Per consentire un accesso rapido, la SKILLER SGK4 dispone di ben dodici tasti funzione con azioni multimediali predeterminate. In combinazione con il tasto SKILLER, eseguiranno azioni come l'avvio del lettore multimediale o la regolazione del volume. Ulteriori combinazioni di tasti realizzabili premendo il tasto SKILLER saranno, ad esempio, bloccare tutti i tasti della tastiera o intercambiare in modo virtuale i tasti freccia con i tasti WASD.

La tastiera è equipaggiata con un poggiapolsi integrato per un’esperienza di gioco votata alla comodità. La SGK4 viene collegata tramite un cavo realizzato in treccia di tessuto lungo 180 cm con connettore USB placcato in oro.

La Sharkoon SKILLER SGK4 tastiera da gaming illuminata è ora disponibile.

Sharkoon NIGHT SHARK ATX Midi Tower | Il case celebrativo del quindicesimo anniversario di Sharkoon | Spazi interni generosi pensati per l’hardware ad alte prestazioni | Pannello frontale e laterale in vetro temperato | Progettato per ottimizzare al massimo la visibilità dell’hardware | Creato per il raffreddamento a liquido | Possibilità di installare fino a otto ventole da 120 mm| Case realizzato in quattro versioni

Sharkoon Technologies per festeggiare il suo quindicesimo anniversario ha deciso di realizzare un case da gamig dedicato all’hardware di fascia alta. Il NIGHT SHARK ATX Midi Tower –questo il suo nome in codice- è il più grande cabinet mai prodotto da Sharkoon sin ora. È in grado di ospitare schede madri con processori doppi o multipli, schede grafiche fino a 42 cm e dispositivi di raffreddamento della CPU fino a 16 cm. Il vetro temperato utilizzato sulla paratia destra e sul frontale consente di mettere in risalto tutta la componentistica. Per ottimizzare ulteriormente la panoramica dell’hardware, Sharkoon ha stravolto la progettazione interna collocando il tunnel dell’alimentazione nella parte superiore del case. Questo rende visibile non solo la ventola dell’alimentatore, ma offre una panoramica completa di tutti gli altri componenti.

Il NIGHT SHARK è ottimizzato per il raffreddamento a liquido. Il coperchio rimovibile utilizzato per l’installazione di HDD/SDD presente sulla paratia del case, dispone di fessure particolarmente lunghe per la facile installazione di serbatoi di raffreddamento a liquido. Un radiatore da 240 o 280 mm può essere posizionato comodamente sul frontale del case, mentre un radiatore da 360 mm può essere installato alla base. Per coloro che preferiscono il raffreddamento classico, la rimozione del coperchio per l’installazione di HDD/SDD, permetterà di montare fino ad otto ventole da 120 mm. Infine sul pannello anteriore potranno essere montate due ventole da 140 mm che sostituiranno le due da 120 mm.

Ai fini della personalizzazione dell’airflow, il case si presenta in quattro versioni. Il NIGHT SHARK Lite è senza ventole per disporre della massima libertà. Il NIGHT SHARK Blue o Red presenta un totale di tre ventole da 120 mm a LED, due sul pannello frontale e una sul pannello posteriore del medesimo colore con cui è rinominato il case. Il NIGHT SHARK RGB a sua volta ha tre ventole preinstallate da 120 mm, due frontali e una sul posteriore, ma a LED RGB addressable. Le ventole possono essere controllate o tramite la scheda madre oppure manualmente tramite il tasto reset collegato allo splitter RGB preinstallato nel case. Per i possessori di schede madri datate, il controllo manuale consente all’utente di scegliere tra quattordici effetti di illuminazione preimpostati. Invece il controllo mediante la scheda madre permette di illuminare il case fino a 16,8 milioni di colori.

Lo Sharkoon NIGHT SHARK è ora disponibile nella versione Lite. E’ disponibile anche nella versione NIGHT SHARK Blue e Red, oppure nella versione NIGHT SHARK RGB.

Sharkoon SKILLER SGH3 stereo gaming headset | circumaurali | driver 53 mm | microfono rimovibile con filtro antipop | cavi modulari con connettore TRRS e jack da 3,5 mm | prolunga del cavo con controlli in linea | scheda audio USB esterna con equalizzatore hardware e modalità surround virtuale

Con la SKILLER SGH3, Sharkoon presenta la cuffia stereo più versatile della serie SKILLER gaming. I driver da 53 mm compatibili con lo standard HI-FI promettono una qualità superba e un audio avvolgente, che può essere regolato attraverso la scheda audio USB esterna, la quale integra un equalizzatore hardware per personalizzare in modo totale il suono. Grazie al design lineare, al microfono rimovibile e ai cavi modulari, le cuffie si prestano benissimo per un uso mobile.

La cuffia Sharkoon SKILLER SGH3 stereo gaming ha un design classico-moderno ed una colorazione nero opaco. Entrambi i padiglioni auricolari presentano il logo SKILLER in nero lucido, mentre il telaio incluso l’archetto in metallo sono in titanio scuro. I padiglioni auricolari sono circumaurali con cuscinetti realizzati in similpelle, risultano particolarmente morbidi al contatto con le orecchie, inoltre riducono i rumori esterni e isolano l’utente per ottimizzare l’esperienza musicale. L’archetto imbottito si autoregola grazie alle sospensioni a molla, garantendo in questo modo il massimo comfort e stabilità.

Il suono delle SKILLER SGH3 convince sotto tutti i punti di vista, driver da 53 mm e bassi potenti sono il marchio di fabbrica di una cuffia realizzata per il gaming. La scheda audio USB esterna, utilizzabile con e senza software, equipaggiata con equalizzatore hardware, consente di ottimizzare gli alti e i bassi, nonché gli effetti surround virtuali. Il software permette di accedere a tre modalità surround virtuali, musica, giochi e film. Per il reparto vocale, la SKILLER SGH3 dispone di un microfono flessibile, omnidirezionale e con filtro antipop, facilmente rimovibile qualora si decidesse di utilizzarle in ambiente mobile.

La SKILLER SGH3 è progettata anche per l’uso mobile grazie alla sua versatilità. Il cavo TRRS da 100 cm permette di collegarla ad ogni dispositivo come smartphone, console e notebook. Qualora le cuffie fossero utilizzate con i classici Pc, la SGH3 è provvista di un cavo aggiuntivo lungo 260 cm con jack audio e microfono oltre ai pratici controlli in linea. Per gli amanti delle personalizzazioni non dobbiamo dimenticare la scheda audio USB esterna, attraverso la quale si può controllare il volume e silenziare il microfono. Quest’ultima può essere collegata tramite il solo cavo TRRS da 3,5 mm o tramite i due jack stereo microfono-cuffie da 3,5 mm.

La Sharkoon SKILLER SGH3 stereo gaming headset è ora disponibile.

Sharkoon Pacelight RGB Illumination Set | controller RGB LED fino a 16,8 milioni di colori | 8 canali RGB | selezione indipendente dei colori e degli effetti dei canali | controllo manuale dei 4 canali dedicati alle ventole | software intuitivo | set con due ventole RGB da 120 mm Pacelight F1 e due strisce LED RGB Pacelight P1

In linea con l’attuale tendenza RGB, Sharkoon introduce il set d’illuminazione RGB PACELIGHT, un set capace di personalizzare l’illuminazione di ogni case. Il cuore del set è il controller PACELIGHT P1 RGB LED, che consente di controllare fino ad otto elementi LED in ben 16,8 milioni di colori. Nello stesso momento è possibile controllare ben quattro ventole tramite l’intuitivo software, connesse tramite il connettore a 3 pin. Incluse nel set due ventole RGB da 120 mm Pacelight F1 e due strisce Pacelight S1 LED RGB.

Il controller Pacelight P1 RGB LED è collegato all’alimentazione tramite un connettore SATA, e alla scheda madre mediante un connettore USB a 9 pin. É possibile collegare e controllare fino ad otto elementi a LED e quattro ventole, le quali presentano un connettore a 3 pin, tramite il connettore G-R-B 12 V. Il montaggio del controller P1 all’interno del case, può essere effettuato con le pratiche fascette o in alternativa mediante la superficie adesiva realizzata in silicone.

Una volta collegate le ventole e le strisce, queste possono essere controllate mediante il software associato. Attraverso quest’ultimo gli otto elementi a LED sono indipendenti tra di loro con riferimento ai colori e agli effetti d’illuminazione. Inoltre l’illuminazione può essere modificata in base al giorno della settimana, al programma in esecuzione o disattivarla in base alle impostazioni personali. Le ventole se compatibili possono essere collegate e controllate mediante la pressione di un semplice pulsante. In caso di guasto di una ventola, è possibile impostare un’illuminazione dedicata, che indichi mediante un messaggio l’avviso del guasto.

Progettate specificatamente per il controller P1, le ventole Pacelight F1 RGB promettono una portata di 93,22 m3/h a 23 dB(A) e 1.400 rpm. I sei LED collocati nel corpo centrale delle ventole, garantiscono un’illuminazione uniforme e a piena potenza. Le strisce LED Pacelight S1 RGB sono lunghe 360 mm e composte da 18 LED RGB 5050 a prova di spruzzi d’acqua. Grazie alla flessibilità del materiale di cui sono composte, ed ad uno spessore di soli 10 mm, possono essere posizionate in qualsiasi parte del case attraverso il magnete o con l’adesivo di cui sono equipaggiate.

Il set d’illuminazione Sharkoon Pacelight RGB, incluso il controller Pacelight P1 RGB LED, due ventole Pacelight F1 RGB LED da 120 mm e due strisce Pacelight S1 RGB LED, sono ora disponibili. Le ventole Pacelight F1 e le strisce Pacelight S1 RGB LED, sono disponibili anche separatamente.

Sharkoon SKILLER SGS4 Gaming Seat | portata massima 150 kg | altezza massima utente 200 cm | telaio robusto in acciaio| braccioli regolabili in 4D | funzione di inclinazione a molla con meccanismo a dondolo multilivello | regolazione dello schienale da 90° a 160° | pistone a gas classe 4 | rotelle da 75 mm con funzione blocco | cuscini per supporto testa e lombare inclusi | disponibile in cinque colori

Sharkoon amplia la sua gamma di sedie da gaming presentando la SKILLER SGS4, modello che richiama le caratteristiche della SKILLER SGS3 ma in chiave extra comfort. Il robusto telaio in acciaio è stato ulteriormente migliorato, permettendo un portata massima fino a 150 kg. Grazie alla seduta e allo schienale extra, è consigliata per persone con altezza fino a 200 cm.

La Sharkoon SKILLER SGS4 si presenta al pubblico con un look elegante basato su una colorazione nera. Sono disponibili oltre alla versione all black ben quattro varianti, con rifiniture e cuscini per supporto testa e lombare in colorazione rossa, verde, blu bianca. Quest’ultimi posso essere facilmente montati e supportano in modo ottimale testa e colonna vertebrale, soprattutto nelle lunghe sessioni di gioco. I cuscini sono realizzati in morbido tessuto e sono sfoderabili per essere lavati ad una temperatura di 30° C.

L’ampliamento della seduta e dello schienale offre un comfort unico rispetto ai modelli precedenti. Migliorata ulteriormente la stabilità grazie ad un telaio in acciaio con diametro da 22 mm e la base a stella in lega di alluminio, con rotelle extra large da 75 mm. Quest’ultime garantiscono la massima mobilità su qualsiasi superficie piana, e grazie alla funzione di blocco impedisce movimenti indesiderati.

La seduta e lo schienale iper confortevole sono realizzati internamente in schiuma ad alta densità (70kg/m3) per consentire ai gamer di giocare in tutta comodità. La similpelle è altamente traspirabile. Seduta ergonomica con braccioli in 4D, in questo modo è possibile regolarli in altezza e larghezza, traslarli davanti e indietro e ruotarli verso destra o verso sinistra. Il pistone a gas classe 4 migliorato, regola la seduta in altezza e supporta fino a 150 kg. Il meccanismo basculante permette di raggiungere un angolo di inclinazione fino a 14° consentendo il bloccaggio nella posizione desiderata. Per chi volesse rilassarsi durante le pause di gioco sarà possibile godersi la sedia in tutto il suo comfort, grazie ad un ampio raggio di inclinazione che va da 90° a 160°.

La Sharkoon SKILLER SGS4 gaming seat è ora disponibile in cinque differenti colorazioni.

Sharkoon PureWriter RGB e PureWriter TKL RGB | Tastiera meccanica flat | Switch Kailh low-profile rossi e blu | Illuminazione RGB LED con 16,8 milioni di colori | Tasti funzione con azioni multimediali predeterminate | N-Key Rollover | Anti-Ghosting | Polling rate 1.000 Hz | Superficie in lega di alluminio | Cavo USB rimovibile

Sharkoon espande la propria gamma di tastiere meccaniche flat design, introducendo la PureWriter RGB, tastiera caratterizzata da un low-profile, in versione con tastierino o compatta TKL e tasti multimediali dedicati. Entrambe sono equipaggiate con switch meccanici Kaihl. La Sharkoon PureWriter RGB e PureWriter TKL RGB sono ora disponibili con switch rossi o blu.

Con la PureWriter RGB e la PureWriter RGB TKL, Sharkoon è lieta di presentare due tastiere flat con illuminazione RGB da 16,8 milioni colori. Oltre agli effetti d’illuminazione e ai profili preimpostati, è possibile personalizzare l’intera gamma di colori RGB. L’illuminazione può essere programmata in modo rapido e salvata nei profili, il tutto senza bisogno di software.

La versione con tastierino dispone di tasti multimediali per il controllo del volume o per l’avvio dell’email preferita separati. Quest’ultima e la versione TKL dispongono dei tasti funzione con azioni multimediali predeterminate, che possono essere utilizzate ad esempio per il controllo della musica.

La superficie in alluminio, il design compatto con assenza di bordi che misura 436 mm di lunghezza (355 mm nella versione TKL) e 127 mm di larghezza, è basato sulla sorella PureWriter monocolore. Grazie all’N-Key Rollover, Anti-Ghosting, polling rate 1000 Hz e alla scelta di interruttori meccanici, le tastiere sono adatte per l’ufficio così come per il gioco. Le tastiere montano due tipologie di switch blu e rosso, il primo è caratterizzato da uno switch tattile, acustico e con un click point rilevabile, la distanza dal punto di attuazione è di 1,5 mm e una pressione tasto di 55 grammi. Lo switch di colore rosso è lineare, non tattile e click point non rilevabile, punto di attuazione 1,5 mm e una pressione tasto di 45 mm. Entrambe le versioni hanno dei copritasti alti 6,2 mm e ad ogni tasto è garantito un numero minimo di battute pari a 50 milioni.

La PureWriter RGB si collega tramite uno dei due cavi USB presenti, ognuno con connettore di tipo A a connettore micro B placcati in oro. Il cavo da 50 cm è perfetto quando si lavora con i notebook, invece il cavo da 150 cm si adatta ai Pc tradizionali. La PureWriter è compatibile mediante un adattatore OTG a tutti i dispositivi Android come smartphone e tablet.

La Sharkoon PureWriter RGB e la Sharkoon PureWriter RGB TKL con switch rossi o blu è disponibile presso i rivenditori autorizzati.

Sharkoon TG5 RGB ATX Midi Tower | Compatibile con GIGABYTE RGB Fusion, MSI Mystic Light e ASUS Aura | Ventole a LED RGB da 120 mm preinstallate | Pannello frontale e laterale in vetro temperato | Design del pannello frontale libero da cavi | Gabbia HDD mobile | Cable management | Montaggio dell’alimentazione separata | Filtri antipolvere inclusi

Dopo il successo riscosso dallo Sharkoon TG5 era doveroso fare un upgrade al nostro ATX Midi Tower, ed è per questo che siamo lieti di presentarvi lo Sharkoon TG5 RGB. Pannello frontale e laterale in vetro temperato 4 mm, quattro ventole RGB da 120 mm e striscia a LED RGB firmata Sharkoon. Attraverso lo splitter a sei canali con connettore 12V-G-R-B è possibile controllare gli elementi a LED compatibile con Asus Aura, Gigabyte Fusion e MSI Mystic Light. Qualora la scheda madre non presentasse tale connettore, il TG5 RGB viene fornito di un controller azionabile manualmente per cambiare il colore.

Lo Sharkoon TG5 RGB è stato realizzato per chi non lascia nulla al caso, soprattutto per gli amanti delle personalizzazioni grazie ai 16,8 milioni di colori presenti. La paratia sinistra in vetro temperato 4 mm consente di sfoggiare tutta la potenza dei componenti dovuta all’illuminazione presente nel case. L’enorme spazio al proprio interno permette un cable management ordinato. Il pannello frontale con assenza di cavi può essere rimosso senza nessuna preoccupazione. La parte anteriore del case ha tre ventole LED RGB da 120 mm preinstallate, ed ulteriore da 120 mm è inclusa sul posteriore. La novità è da ricercare nella striscia a LED RGB di casa Sharkoon magnetica e adesiva. Lo splitter composto di sei elementi a LED è controllabile attraverso le schede madri con connettore 12V-G-R-B compatibili con GIGABYTE RGB Fusion, MSI Mystic Light e ASUS Aura. Il TG5 prevede il controllo colore manuale per le schede madri che non hanno il connettore 12V-G-R-B. Il controller presenta degli interruttori che consentono di cambiare l’illuminazione delle ventole e della striscia a LED in ben sette colori, bianco incluso. Per aumentare l’airflow è possibile installare sul pannello superiore tre ventole da 120 mm o due da 140 mm. Il raffreddamento a liquido mediante un radiatore da 280 o da 360 mm è montabile sul frontale.

E' possibile installare un dissipatore per la CPU con altezza massima di 16,7 cm attraverso il foro presente sul vassoio della scheda madre. Lunghezza massima della scheda grafica 40 cm, per l'alimentatore è di 20,5 cm. La parte superiore presenta un filtro antipolvere magnetico, altri due filtri sono posizionati rispettivamente sul fondo e sul frontale del case e sulle bocchette laterali. Tre HDD da 3,5" o due SSD da 2,5" possono essere montati nel tunnel del case in modo del tutto indipendente. Due HDD/SSD da 2,5" a scelta dell'utente sono montabili mediante apposite viti a testa zigrinata sulla parte superiore del tunnel, o verticalmente dietro la piastra della scheda madre, tramite gli appositi supporti. Sul pannello superiore sono posizionate due porte USB 3.0 e due USB 2.0 ed ingresso audio e microfono, oltre al tasto d’accensione e tasto reset.

Lo Sharkoon TG5 ATX Midi Tower è ora disponibile presso i rivenditori autorizzati.

Sharkoon 1337 RGB Illuminated Gaming Mouse Mat | Tappetino per mouse in tessuto flessibile con illuminazione RGB | Differenti modalità d’illuminazione | Guida passacavo per il mouse integrata | Superficie duratura con basso attrito e scorrimento rapido e preciso | Base antiscivolo | Bordi illuminati con cucitura DurableStitch | Dimensioni 359 x 279 x 3 mm | 3 mm di spessore | Alimentazione tramite cavo in treccia di tessuto

Il tappetino per mouse Sharkoon 1337 è presente sul mercato da oltre 10 anni, ed è considerato dai migliori rivenditori online tra i bestseller di casa Sharkoon. Di pari passo con l’inarrestabile ascesa dell’RGB, mamma Sharkoon ha deciso di illuminarlo. Con la serie 1337 Sharkoon introduce il primo tappetino per mouse illuminato RGB. Disponibile nelle seguenti dimensioni 359 x 279 x 3 mm, lo Sharkoon 1337 RGB è il connubio perfetto tra innovazione ed estetica.

Sharkoon attraverso il tappetino da gaming 1337 realizzato in tessuto con colorazione all black, ha previsto lungo i suoi bordi l’illuminazione RGB la quale è integrata e fissata con la particolare cucitura DurableStitch. Nello Sharkoon 1337 RGB sono presenti e preimpostate tre modalità d’illuminazione: illuminazione permanente settabile in ben sette differenti colori, illuminazione con effetto pulsante nei sette colori predefiniti e modalità RGB con cambio colore automatico. Il controller RGB è integrato sul bordo superiore a sinistra, e tutte le regolazioni avvengono tramite un singolo tasto. Il controller è equipaggiato con una guida passacavo per il mouse che funge da bungee creando un effetto “ponte”, ne consegue che il filo del mouse non poggerà mai sul tappetino. Lo Sharkoon 1337 RGB è alimentato da un cavo USB in treccia di tessuto lungo 180 cm con connettore di tipo A, tale da renderlo compatibile con ogni dispositivo con porta USB corrispondente.

Le caratteristiche premium dei tappetini da gaming Sharkoon 1337 restano invariate. Essendo stati progettati in collaborazione con giocatori pro, presentano una superficie in tessuto estremamente duratura, basso attrito, tracciamento rapido e preciso al pixel e massima silenziosità durante lo scorrimento del mouse. Lo Sharkoon 1337 RGB si adatta perfettamente ad ogni tipologia di mouse che sia ottico o laser. La base in gomma antiscivolo permette di fissarlo saldamente su qualsiasi superficie. Le dimensioni del tappetino 1337 RGB sono particolarmente generose 359 x 279 mm ed altezza di soli 3 mm, consentendo la massima libertà di movimento senza nessuna limitazione.

Lo Sharkoon 1337 RGB Illuminated Gaming Mouse Mat è ora disponibile presso i rivenditori autorizzati.